Gran Tour in Irpinia

  • Comune di Cassano Irpino
    Cassano Irpino
    capofila
  • Comune di Calabritto
    Calabritto
  • Comune di Bagnoli Irpino
    Bagnoli Irpino
  • Comune di Montemarano
    Montemarano
  • Comune di Salza Irpina
    Salza Irpina
  • Comune di San Mango Sul Calore
    San Mango
    sul Calore

Il Comune

 

Terra incontaminata, nel cuore del vasto territorio della valle del Sele, al riparo della frescura di boschi millenari.

Calabritto è un piccolo borgo dell'Alta Valle del Sele le cui origini risalgono all'XI secolo, quando si sviluppò attorno al castello medievale oggi scomparso. Il nome deriverebbe da calabrix, una specie di pino selvatico, o da Calabryta, cittadina greca dell'Acaia. Caratteristica è la produzione del peperoncino "quagliettano", unico nel suo genere. Il paese conserva tracce del suo antico passato in importanti edifici religiosi e signorili, come Palazzo Papio, che ha mantenuto l'originario impianto architettonico del XVIII secolo. Dal cuore del comune, attraverso montagne come il Calvello e il Cervialto, si raggiunge l'Altopiano del Laceno. Per gli amanti della storia e dell'arte, merita senz'altro una visita la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, forse di origine bizantina. L'edificio presenta linee essenziali, con l'altare maggiore in pietra abbellito da un tabernacolo del XVIII secolo. Altri importanti edifici religiosi sono la Chiesa della Santissima Trinità, con il suo belvedere, la Chiesa della Madonna del Carmine e la Chiesa di San Pietro. Sul ciglio di una balza montuosa si trova il Santuario di Santa Maria della Neve, che conserva l'originale campanile di forma quadrata e al cui interno si trova la statua della Madonna dell'Alta Sede. Fuori dall'abitato sorgono, inoltre, la minuscola Abbazia di Santa Maria dei Grienzi e la Chiesa della Madonna del fiume, situata vicino ad una grotta carsica. Da non perdere la visita al borgo fortificato di Quaglietta, facente parte del territorio del comune di Calabritto, con il suo castello, entrambi arroccati su di uno sperone roccioso. Fondata con funzione di presidio militare dai Longobardi, la struttura è caratterizzata da un cortile centrale intorno al quale si sviluppava la dimora feudale. Non lontano dal castello sorgono la chiesa di San Rocco, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, tra le più antiche del paese, e la Chiesa della Madonna del Carmine.

 

Numeri utili

Municipio
Tel. 0827/52004
Via Salvador Allende

 

Polizia Municipale
Tel. 0827/52510

 

A.S.L. Avellino Guardia Medica
Tel: 0827/52211

 

Pro Loco "Aquae Electae – Quaglietta"
Tel. 0827/50059

 

Piazza S. Nicola, Borgo di Quaglietta
Ufficio Postale
Tel: 0827/52002
Via Costantinopoli, 10


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.